Il nuovo Apple Store di Milano: un capolavoro a pochi passi dal Duomo

Una gradinata ampia e accogliente all’ingresso, che permette di sedersi per chiacchierare, ascoltare musica, navigare sul web grazie al wi-fi gratuito o semplicemente sedersi per ammirare i giochi d’acqua della mega fontana in vetro alta 8 metri: il nuovo Apple Store di Piazza Liberty a Milano è un mix dove natura e tecnologia si fondono perfettamente in uno spazio che è destinato ad entrare tra i top capolavori dell’architettura, tanto per l’innovazione quanto per l’estetica.

Il nuovo store di Apple a Milano è stato progettato da Stefan Behiling, architetto dello studio Foster + Partners, che già negli scorsi anni aveva progettato gli Apple Store di San Francisco, Londra, Macao e Dubai. Si tratta del primo flagship store Apple in Italia e del 170° negozio italiano della multinazionale americana; per la sua realizzazione sono stati necessari diversi anni per la ricerca dello spazio adatto, 4 anni di progettazione e 1 anno di lavori per la costruzione effettiva.

Ecco le foto diffuse da Apple*.

Piazza Liberty, luogo dove sorge l’Apple Store, ha subito un importante restyling, grazie al completo rivestimento in Beola Grigia, pietra utilizzata spesso in città per le opere pubbliche. La piazza rimarrà aperta al pubblico 24 ore su 24 e, cosa ancor più interessante, ospiterà eventi speciali durante tutto l’anno. Non mancano elementi che richiamano, come detto, al mondo della natura: i lati della piazza sono circondati da 14 alberi di Gleditsia Sunburst, albero tipico della zona settentrionale dell’America.

 Jony Ive, chief design officer di Apple, ha dichiarato in occasione dell’apertura dello store:

“Lavorare in una delle piazze storiche d’Italia è al tempo stesso una grande responsabilità e una sfida meravigliosa. Abbiamo combinato due elementi fondamentali della piazza italiana: l’acqua e la pietra, aggiungendo un portale di vetro che crea un’esperienza multisensoriale per i visitatori che entrano nel negozio attraverso una fontana a cascata che sembra avvolgerli”.

Uno spazio che concettualmente va oltre i classici canoni del negozio. Apple ha si aperto un nuovo store, ma è riuscita a ridare vita ad un’intera piazza, messa nuovamente a completa disposizione dei cittadini: un impegno sociale non indifferente.

Avete già visto dal vivo il nuovo Apple Store Piazza Liberty? Avrà un impatto nelle tendenze del design? Che ne pensate?

Diteci la vostra e seguiteci sui nostri Social. Siamo su Facebook, Instagram, LinkedIn, Pinterest e YouTube!

*foto per gentile concessione di Apple