6 eventi su design e arte da non perdere a Febbraio

Archiviato Gennaio, mese in cui il trendwatching team di Tosilab ha viaggiato in diverse città d’Europa per assistere ad alcune delle più importanti fiere sul design (vedi Tosilab @Maison&Objet 2018), anche Febbraio si prospetta come un mese ricchissimo di eventi dedicati al design e all’arte. Dall’Italia al Regno Unito, dalla Svizzera alla Svezia passando per la Spagna dove dal 5 al 9 Febbraio – a Valencia – Tosilab prenderà parte al Cevisama 2018, evento di spicco internazionale nel panorama del design, con uno spazio espositivo ricco di emozioni.

In questo articolo parleremo, quindi, dei 6 eventi internazionali su design e arte in programma a Febbraio 2018, soffermandoci sulle caratteristiche di ogni evento, le tematiche principali e le aspettative. Per i collezionisti d’arte, giovani designer, architetti e appassionati c’è tanta carne al fuoco. Scopriamo quali sono gli eventi principali.

Arte Fiera 2018 dal 2 al 5 Febbraio a Bologna

Arte Fiera è l’evento internazionale dedicato alle produzioni artistiche moderne e contemporanee. Giunta alla sua 42esima edizione, si svolgerà a Bologna dal 2 al 5 Febbraio e avrà come location principale i padiglioni 25 e 26 di Bologna Fiere, oltre che dislocarsi in tutto il capoluogo emiliano per l’intera durata dell’evento. Si tratterà di un’edizione molto particolare e abbastanza differente dalle scorse, piena di novità. Per quanto riguarda gli eventi che si svolgeranno in fiera, spazio ad un interessantissimo convegno internazionale “Tra mostra e fiera: entre chien et loup” che il 2 e 3 Febbraio, nella Talk Area, accompagnerà i partecipanti ad una riflessione introspettiva sul ruolo che eventi come Arte Fiera stanno assumendo negli ultimi decenni: eventi culturali sempre più orientati al mercato, quasi con una doppia identità. Domenica 4 animeranno lo spazio dedicato agli eventi una serie di altre conversazioni volte a presentare libri, collezioni e iniziative specifiche.

Ampie aree saranno, ovviamente, dedicate a mostre tematiche. L’area Solo Show ospiterà mostre personali di artisti indipendenti italiani e internazionali; spazio alla fotografia e alle tendenze espressive in campo internazionale.

Arte Fiera 2018 si articola in Main Section con 107 gallerie, Solo Show con 28 gallerie, Photo con 12 gallerie (a cura di Andrea Pertoldeo), Nueva Vista con 4 gallerie (curata da Simone Frangi), per un totale di 151 presenze. Si è scelto volutamente di raggiungere il limite delle 151 presenza (come tuttavia nella precedente edizione), per favorire la qualità dell’esposizione nella sua totalità.

A ciò vanno aggiunti ulteriori 22 espositori, con focus sull’editoria, collocati all’interno dei due padiglioni e altri 10 nell’area Printville, a cura di Amedeo Martegani posizionata al centro servizi.

Infine, per quanto riguarda le location sparse all’interno della città dal 2 al 5 Febbraio, segnaliamo tra gli altri: il MAMbo (Museo Arte Moderna Bologna), la Cineteca, gli spazi Universitari, il Teatro Comunale e Fico, senza dimenticare il Mast, la Fondazione Golinelli, Palazzo Re Enzo e Palazzo D’Accursio.

Cevisama 2018 a Valencia – Spagna – dal 5 al 9 Febbraio

Cevisama è il salone in cui idee, materiali e superfici provenienti da tutto il mondo si riuniscono nella splendida città spagnola di Valencia. L’obiettivo principale è quello di scoprire le ultime tendenze relative all’interior design e al design delle superfici in maniera più ampia.

foto logo cevisama - tosilab

Si prevede un’edizione storica che, secondo gli addetti ai lavori, supererà di gran lunga il numero di visite delle scorse edizioni. Infatti, per la prima volta negli ultimi anni, il Cevisama offrirà una serie di eventi paralleli (convegni, meeting, seminari) presenziati da diverse personalità internazionali del mondo del design e dell’architettura.

Tosilab al Cevisama 2018

Tosilab parteciperà all’evento con uno spazio espositivo in cui immagini, colori e forme si renderanno protagoniste per sottolineare l’importanza delle superfici nella creazione dello spazio. Sulla scia del Cersaie 2017 (ultimo evento internazionale a cui Tosilab ha partecipato) il ruolo di spicco è affidato ancora al well-being e all’analisi dell’ottimismo, all’interno di uno spazio emozionale in cui poter parlare e approfondire temi come interior design, comfort ma soprattutto trendwatching, attività chiave di Tosilab.

Per maggiori dettagli e per scaricare il biglietto gratuito di accesso alla fiera, visita la nostra pagina To Cevisama 2018!

Milano Unica, il salone italiano del tessile dal 6 all’8 Febbraio

Milano Unica è una delle principali fiere internazionali interamente dedicata alla presentazione delle collezioni di tessuti e di accessori per abbigliamento. Giunta alla sua 26esima edizione, la fiera nasce nel settembre 2005 dalla fusione di 5 differenti manifestazioni tutte improntate sul tessile italiano ed europeo nel mondo: Ideabiella, Ideacomo, Moda In, Shirt Avenue e Pratotrade. Con la fusione sotto un unico evento – quello di Milano Unica – rimangono oggi le identità di Ideabiella, Moda In e Shirt Avenue, che continuano a svolgere il ruolo di rappresentanti dell’eccellenza tessile. Si svolge a Milano nei giorni 6, 7 e 8 Febbraio e si propone come luogo ideale in cui offrire il miglior prodotto sul mercato mondiale della moda di alta gamma, con l’obiettivo di porsi sempre al passo con tempi e di investigare sulle principali tendenze future e del momento.

foto logo milanounica

Si tratta di un’esposizione a 360 gradi, dove tessuti di ogni tipo (dal semplice cotone ai cosiddetti tessuti high-performance) vengono messi in mostra per evidenziare l’eccellenza della manifattura italiana che sfrutta, al giorno d’oggi, le più recenti tecnologie del settore. Il percorso tra gli stand di Milano Unica è, come riportato sul sito ufficiale dell’evento, “un viaggio attraverso tutte le categorie di prodotto che rappresentano l’eccellenza della materia, la tradizione e la creatività italiane ed europee”. Ci saranno diverse aree tematiche e una vasta zona interamente dedicata agli eventi, molti dei quali improntati sul tema delle tendenze non solo nella moda ma nella società in generale: il Trend Village, l’Area Tendenze, l’Area Filo Trend e poi le aree Press, Infostile, Video e Vintage. Largo anche ai talenti del fashion, con lo spazio Eyes on me in cui 20 giovanissimi creativi racconteranno le loro idee e creazioni al mercato del fashion. Tante altre saranno le iniziative da non perdere da Martedì 6 a Giovedì 8 Febbraio a Milano Unica 2018.

Surface Design Show 2018, a Londra dal 6 all’8 Febbraio

In concomitanza con Milano Unica, si svolge a Londra il Surface Design Show 2018, punto di riferimento per designer, architetti e professionisti del settore. Si tratta dell’unico evento britannico dedicato interamente alle superfici per interni ed esterni e rappresenta un vero e proprio palcoscenico di lancio al pubblico per nuovi prodotti e collezioni.

foto logo SurfaceDesignShow

Nata 13 anni fa, la Surface Design Show di Londra conta, nell’edizione 2018, oltre 200 brand espositori e diversi eventi di dibattito (conferenze, seminari, mostre etc..) che si svolgeranno nella 3 giorni Londinese. Da segnalare la Surface Design Awards, competizione nella quale 30 architetti, designer e interior designer esporranno i propri progetti per aggiudicarsi i premi messi in palio dall’ente organizzatore. Un vero e proprio show nella city britannica, fatto di superfici, pronto a sorprendere tutti i visitatori!

Nomad, evento dedicato al design a St. Moritz dall’8 all’11 Febbraio

Nomad è un evento dedicato al design, che ha l’obiettivo di rivisitare la classica idea di fiera in un nuovo format: quello di fiera itinerante per gli oggetti di design da collezione. Nomad racchiude l’esposizione di una serie delle più celebri collezioni di design in location originali ed esclusive. Organizzato da Giorgio Pace e Nicolas Bellavance-Lacompte, debutta nella splendida villa di Karl Lagerfeld a Montecarlo e, dopo il successo dello scorso anno a Monaco, quest’anno si svolgerà a St. Moritz a Chesa Planta, un museo dedicato alla cultura dell’abitare.

foto Nomad-St.-Moritz

St. Moritz è una della più famose location per le vacanze invernali, eletta patrimonio mondiale Unesco è oggi diventata sinonimo di stile, eleganza e classe.

Nomad coniuga design e arte in contesti storici e inusuali; un evento imperdibile per i collezionisti alla ricerca di nuove esperienze ed opportunità.

Stockholm Design Week, dal 5 all’11 Febbraio

Dal 5 all’11 Febbraio si alza il sipario sulla Stockholm Design Week, l’evento più importante dell’anno per il design scandinavo. 6 giorni di mostre, iniziative, seminari animeranno la capitale svedese con oltre 100 appuntamenti. Da un lato l’industria si incontra negli spazi della Stockholm Furniture & Light Fair (dal 6 al 10 Febbraio), la città per una settimana si trasforma in una grande festa collettiva e diventa il teatro di numerosi eventi aperti al pubblico tra le gallerie, i musei e gli showroom della città.

foto logo Stockholm-Design-Week

La prima Stockholm Design Week si è tenuta nel 2002 e da allora si è sviluppata in maniera esponenziale. Un luogo in cui tutti coloro che sono in qualche modo connessi o interessati al design scandinavo e mondiale si incontrano e interagiscono, portando a casa nuovi impulsi, nuove idee e ispirazione.

Questi i principali eventi di Febbraio su design e arte, ai quali va aggiunto l’appuntamento con Caravaggio – L’anima e il sangue, film su Caravaggio in tutti i cinema italiani, in esclusiva, dal 19 al 21 Febbraio (Leggi l’articolo qui). Da Bologna a Stoccolma, da Milano a Valencia – dove Tosilab sarà protagonista al Cevisama – sarà un mese davvero ricco per gli appassionati e i professionisti del design.

Seguiteci sui social per scoprire gli eventi a cui Tosilab prenderà parte e rimanere aggiornati su tutti gli eventi di design in arrivo! Siamo su Facebook, Instagram, LinkedIn, Pinterest e YouTube!


Trendwatching around the world: Tosilab @ Maison&Objet Paris 2018

E’ tempo di volare a Parigi per il trendwatching team di Tosilab, alla scoperta di nuovi trend nel mondo del design e dell’arredamento. Dal 19 al 23 Gennaio andrà in scena a Parigi – al Parc de Expositions Paris Nord Villepinte – il Maison&Objet 2018, primo grande appuntamento dell’anno interamente dedicato alle ultime tendenze design, l’arredo casa, la moda, il tessile e tanto altro.

Maison&Objet 2018: che edizione è stata?

Maison&Objet viene organizzata per la prima volta nel 1995 e riscuote sin da subito un enorme successo, tant’è che viene ora organizzata 2 volte l’anno (a Gennaio e a Settembre).

L’edizione Maison&Objet 2018 fornisce una panoramica a 360 gradi di tutti i prodotti comunemente utilizzati in casa: design, arredamento, mobili, tessuti, accessori, articoli per la tavola e molto di più. La fiera è suddivisa in 3 macro-aree:

  • Maison, l’area dedicata alla casa, in cui trovare nuove e innovative collezioni di accessori;
  • Objet, in cui trovare oggetti di ogni tipo e per ogni ambiente, con un focus sul design;
  • Influences, zona dedicata alle tendenze in maniera ampia, dal design all’arredamento, alla moda.

Maison&Objet 2018 in numeri

Durante la 5 giorni parigina, oltre 3000 i brand che esporranno al Maison&Objet 2018, provenienti da 60 paesi di tutto il mondo. Spazio anche a 70 conferenze sul design e le tendenze e ben 30 eventi (mostre, installazioni..). Saranno, invece, 6 i designer italiani selezionati nel programma Rising Talent Awards che esporranno i loro progetti in uno spazio a loro interamente dedicato (Hall 7, Booth “Talents à la Carte”) dove presentare e raccontare la loro creatività. Si tratta di Federica Biasi, Antonio Facco, Marco Lavit Nicora, Kensaku Oshiro, Federico Peri e Guglielmo Poletti. Ecco alcuni dei loro progetti:

Show-room è il tema della fiera. Cosa significa?

Il tema scelto per l’edizione del Maison&Objet 2018 è stato ‘Show-room’, tendenza chiave nell’evoluzione dei consumi ed evidenziata dall’agenzia creativa Nelly Rodi, nella persona di Vincent Grégoire. Secondo Grégoire, il comportamento dei consumatori è fortemente mutato negli ultimi anni: non è più il prodotto che fa il consumatore, ma il consumatore che fa il prodotto. I prodotti oggi vengono messi in scena con le stesse modalità di un collezionista o di un curatore che sceglie ciò che mostrare ai propri visitatori; ogni prodotto viene curato, stilizzato e perfezionato per essere gradito ai contesti che oggi hanno un valore enorme, come i social network e ciò è essenziale per farsi notare. Sulla base di queste osservazioni, Gregoire ha curato l’allestimento dell’Espace d’Inspirations! e del Caffè-Libreria i cui spazi saranno allestiti con specchi, vetrine e proiettori che formeranno luoghi interattivi dove i visitatori potranno giocare con oggetti e vetrine.

Cecilie Manz designer of the year

Come di consueto alla fiera parigina viene eletto il Designer of the year, scelto tra le più celebri firme del design e dell’arredo contemporaneo internazionale. A ricevere questo ambito riconoscimento è Cecilie Manz, designer danese pioniera di uno stile che oggi viene definito “minimalismo caldo”. Formatasi presso l’Accademia Reale Danese di Belle Arti e l’Università delle Arti e del Design di Helsinki, Cecilie Manz gode di un approccio che bilancia l’attenzione per la natura e la civilizzazione; ha progettato, durante la sua carriera, lampade, arredi e accessori di design per marchi come Lightyears, Fritz Hansen, Bang & Olufsen, Actus, Duravit, Iittala, Georg Jensen e Muuto.

Durante la fiera presenterà la mostra personale ‘Cecilie Manz – Obejcts’ (Hall 7, Stand A1.19) nella quale trovare progetti del passato e presenterà alcuni pezzi inediti. Di seguito alcuni dei progetti di Cecilie Manz.

I trendwatcher Tosilab al Maison & Objet

Per chi, come Tosilab, è alla continua ricerca degli ultimi trend, il Maison&Objet è uno dei luoghi perfetti nei quali percepire le tendenze che saranno protagoniste nel medio e lungo periodo. Nuovi oggetti, nuove forme e nuove idee, la 5 giorni parigina racchiude tutto ciò che è innovativo e proposto sia da designer affermati che emergenti. E’ per questo che il trendwatching team di Tosilab non manca mai ad appuntamenti così rilevanti in cui approfondire e captare le novità del design.

Ecco le immagini! Di seguito la gallery fotografica esclusiva ricca di immagini provenienti dalla capitale francese. 

Seguiteci sui nostri canali social! Siamo su Facebook, Instagram, LinkedIn, Pinterest e YouTube!

STAY TUNED!


Caravaggio, il film evento al cinema da Febbraio

S’intitola Caravaggio – L’anima e il sangue, il film su Caravaggio in programma nelle sale cinematografiche italiane il 19 – 20 – 21 Febbraio. Un capolavoro dedicato ad uno degli artisti più celebri e amati della storia dell’arte italiana, Michelangelo Merisi, meglio conosciuto come Caravaggio, personaggio tanto geniale quanto contraddittorio, che ha raccolto in sé luci e ombre, attraverso genio e sregolatezza.

Il film su Caravaggio: arte e cinema, il connubio è perfetto

Avevamo già parlato del cinema che incontra l’arte nell’articolo dedicato al caratteristico film su Van Gogh, Loving Vincent, che negli ultimi mesi del 2017 ha riscosso un enorme successo (leggi l’articolo su Loving Vincent qui). Allo stesso modo, il film su Caravaggio si propone di raccontare la vita dell’artista attraverso le sue opere sublimi e i luoghi in cui ha vissuto e che ancora oggi ospitano orgogliosamente le suo più celebri opere, come Roma, Milano, Firenze, Napoli e Malta.

Un team di esperti, artisti e storici dell’arte arricchisce il racconto che si snoda durante il film, grazie ad accurati approfondimenti e curiosità sulle opere, gli scritti e gli studi scientifici fatti sul Caravaggio: il prof. Strinati, esperto del Caravaggio, narra la figura dell’artista in correlazione con i suoi capolavori; alcune letture personali delle opere dell’artista sono state curate dalla prof.ssa Gregori (Presidente della Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi); non mancano interessantissimi focus sulla tecnica e lo stile pittorico del Caravaggio, illustrati dalla dott.ssa Vodret (che cura la mostra “Dentro Caravaggio,” a Palazzo Reale a Milano fino al 28 gennaio 2018).

Un film dal forte impatto emotivo

Frutto di un’approfondita e meticolosa ricerca di documenti contenenti tracce sulla vita dell’artista italiano, nel film Caravaggio – L’anima e il sangue le 40 opere trattate – elaborate graficamente con particolari tecniche video di luce e ombra – sembrano prendere vita per raccontare la vita e i tormenti del pittore lombardo. Passione e dolore, ricerca della libertà e voglia di rischiare emergono durante il racconto in cui le scene fotografiche ad altissima risoluzione, accompagnate dalla voce narrante di Manuel Agnelli, producono un effetto coinvolgente che permette allo spettatore di entrare a contatto con l’animo del Caravaggio, le sfumature del suo carattere, le sue emozioni, anche violente, tormenti e contraddizioni.

Date un’occhiata al trailer.

Trailer Film CARAVAGGIO – L’ANIMA E IL SANGUE

Il film è una delle prime produzioni nel panorama cinematografico italiano realizzata in 8K, formato video che garantisce una percezione elevatissima di colori, luci e dettagli, come non sarebbero visibili a occhio nudo.

Un evento da non perdere, quindi, il 19-20-21 Febbraio! Continuate a seguirci per rimanere sempre aggiornati sul mondo dell’arte, del design e del trendwatching. Siamo su Facebook, Instagram, LinkedIn, Pinterest e YouTube!