Trendwatching around the world: Tosilab @ Maison&Objet Paris 2018

E’ tempo di volare a Parigi per il trendwatching team di Tosilab, alla scoperta di nuovi trend nel mondo del design e dell’arredamento. Dal 19 al 23 Gennaio andrà in scena a Parigi – al Parc de Expositions Paris Nord Villepinte – il Maison&Objet 2018, primo grande appuntamento dell’anno interamente dedicato alle ultime tendenze design, l’arredo casa, la moda, il tessile e tanto altro.

Maison&Objet 2018: che edizione sarà?

Maison&Objet viene organizzata per la prima volta nel 1995 e riscuote sin da subito un enorme successo, tant’è che viene ora organizzata 2 volte l’anno (a Gennaio e a Settembre).

L’edizione Maison&Objet 2018 fornisce una panoramica a 360 gradi di tutti i prodotti comunemente utilizzati in casa: design, arredamento, mobili, tessuti, accessori, articoli per la tavola e molto di più. La fiera è suddivisa in 3 macro-aree:

  • Maison, l’area dedicata alla casa, in cui trovare nuove e innovative collezioni di accessori;
  • Objet, in cui trovare oggetti di ogni tipo e per ogni ambiente, con un focus sul design;
  • Influences, zona dedicata alle tendenze in maniera ampia, dal design all’arredamento, alla moda.

Maison&Objet 2018 in numeri

Durante la 5 giorni parigina, oltre 3000 saranno i brand che esporranno al Maison&Objet 2018, provenienti da 60 paesi di tutto il mondo. Spazio anche a 70 conferenze sul design e le tendenze e ben 30 eventi (mostre, installazioni..). Saranno, invece, 6 i designer italiani selezionati nel programma Rising Talent Awards che esporranno i loro progetti in uno spazio a loro interamente dedicato (Hall 7, Booth “Talents à la Carte”) dove presentare e raccontare la loro creatività. Si tratta di Federica Biasi, Antonio Facco, Marco Lavit Nicora, Kensaku Oshiro, Federico Peri e Guglielmo Poletti. Ecco alcuni dei loro progetti:

Show-room è il tema della fiera. Cosa significa?

Il tema scelto per l’edizione del Maison&Objet 2018 sarà ‘Show-room’, tendenza chiave nell’evoluzione dei consumi ed evidenziata dall’agenzia creativa Nelly Rodi, nella persona di Vincent Grégoire. Secondo Grégoire, il comportamento dei consumatori è fortemente mutato negli ultimi anni: non è più il prodotto che fa il consumatore, ma il consumatore che fa il prodotto. I prodotti oggi vengono messi in scena con le stesse modalità di un collezionista o di un curatore che sceglie ciò che mostrare ai propri visitatori; ogni prodotto viene curato, stilizzato e perfezionato per essere gradito ai contesti che oggi hanno un valore enorme, come i social network e ciò è essenziale per farsi notare. Sulla base di queste osservazioni, Gregoire firmerà l’allestimento dell’Espace d’Inspirations! e del Caffè-Libreria i cui spazi saranno allestiti con specchi, vetrine e proiettori che formeranno luoghi interattivi dove i visitatori potranno giocare con oggetti e vetrine.

Cecilie Manz designer of the year

Come di consueto alla fiera parigina viene eletto il Designer of the year, scelto tra le più celebri firme del design e dell’arredo contemporaneo internazionale. A ricevere questo ambito riconoscimento è Cecilie Manz, designer danese pioniera di uno stile che oggi viene definito “minimalismo caldo”. Formatasi presso l’Accademia Reale Danese di Belle Arti e l’Università delle Arti e del Design di Helsinki, Cecilie Manz gode di un approccio che bilancia l’attenzione per la natura e la civilizzazione; ha progettato, durante la sua carriera, lampade, arredi e accessori di design per marchi come Lightyears, Fritz Hansen, Bang & Olufsen, Actus, Duravit, Iittala, Georg Jensen e Muuto.

Durante la fiera presenterà la mostra personale ‘Cecilie Manz – Obejcts’ (Hall 7, Stand A1.19) nella quale trovare progetti del passato e presenterà alcuni pezzi inediti. Di seguito alcuni dei progetti di Cecilie Manz.

I trendwatcher Tosilab al Maison & Objet

Per chi, come Tosilab, è alla continua ricerca degli ultimi trend, il Maison&Objet è uno dei luoghi perfetti nei quali percepire le tendenze che saranno protagoniste nel medio e lungo periodo. Nuovi oggetti, nuove forme e nuove idee, la 5 giorni parigina racchiude tutto ciò che è innovativo e proposto sia da designer affermati che emergenti. E’ per questo che il trendwatching team di Tosilab non manca mai ad appuntamenti così rilevanti in cui approfondire e captare le novità del design.

Ecco le prime immagini. Di seguito la gallery fotografica esclusiva ricca di immagini provenienti dalla capitale francese. 

Seguiteci sui nostri canali social! Siamo su Facebook, Instagram, LinkedIn, Pinterest e YouTube!

STAY TUNED!


Caravaggio, il film evento al cinema da Febbraio

S’intitola Caravaggio – L’anima e il sangue, il film su Caravaggio in programma nelle sale cinematografiche italiane il 19 – 20 – 21 Febbraio. Un capolavoro dedicato ad uno degli artisti più celebri e amati della storia dell’arte italiana, Michelangelo Merisi, meglio conosciuto come Caravaggio, personaggio tanto geniale quanto contraddittorio, che ha raccolto in sé luci e ombre, attraverso genio e sregolatezza.

Il film su Caravaggio: arte e cinema, il connubio è perfetto

Avevamo già parlato del cinema che incontra l’arte nell’articolo dedicato al caratteristico film su Van Gogh, Loving Vincent, che negli ultimi mesi del 2017 ha riscosso un enorme successo (leggi l’articolo su Loving Vincent qui). Allo stesso modo, il film su Caravaggio si propone di raccontare la vita dell’artista attraverso le sue opere sublimi e i luoghi in cui ha vissuto e che ancora oggi ospitano orgogliosamente le suo più celebri opere, come Roma, Milano, Firenze, Napoli e Malta.

Un team di esperti, artisti e storici dell’arte arricchisce il racconto che si snoda durante il film, grazie ad accurati approfondimenti e curiosità sulle opere, gli scritti e gli studi scientifici fatti sul Caravaggio: il prof. Strinati, esperto del Caravaggio, narra la figura dell’artista in correlazione con i suoi capolavori; alcune letture personali delle opere dell’artista sono state curate dalla prof.ssa Gregori (Presidente della Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi); non mancano interessantissimi focus sulla tecnica e lo stile pittorico del Caravaggio, illustrati dalla dott.ssa Vodret (che cura la mostra “Dentro Caravaggio,” a Palazzo Reale a Milano fino al 28 gennaio 2018).

Un film dal forte impatto emotivo

Frutto di un’approfondita e meticolosa ricerca di documenti contenenti tracce sulla vita dell’artista italiano, nel film Caravaggio – L’anima e il sangue le 40 opere trattate – elaborate graficamente con particolari tecniche video di luce e ombra – sembrano prendere vita per raccontare la vita e i tormenti del pittore lombardo. Passione e dolore, ricerca della libertà e voglia di rischiare emergono durante il racconto in cui le scene fotografiche ad altissima risoluzione, accompagnate dalla voce narrante di Manuel Agnelli, producono un effetto coinvolgente che permette allo spettatore di entrare a contatto con l’animo del Caravaggio, le sfumature del suo carattere, le sue emozioni, anche violente, tormenti e contraddizioni.

Date un’occhiata al trailer.

Trailer Film CARAVAGGIO – L’ANIMA E IL SANGUE

Il film è una delle prime produzioni nel panorama cinematografico italiano realizzata in 8K, formato video che garantisce una percezione elevatissima di colori, luci e dettagli, come non sarebbero visibili a occhio nudo.

Un evento da non perdere, quindi, il 19-20-21 Febbraio! Continuate a seguirci per rimanere sempre aggiornati sul mondo dell’arte, del design e del trendwatching. Siamo su Facebook, Instagram, LinkedIn, Pinterest e YouTube!